Guida all’acquisto della CPU: Estate 2017

by pil8 on

È passato ormai qualche mese dalla precedente guida all’acquisto della CPU e sia Intel che AMD hanno provveduto a rinnovare la loro linea di processori. Ma qual è quello più adatto a voi?

Intel vs AMD, la battaglia continua

AMD quest’anno si è rimboccata le maniche e ha prodotto nuove CPU decisamente performanti e con un ottimo rapporto qualità prezzo, sbaragliando Intel nella categoria workstation grazie ai suoi ryzen 7 e guadagnandosi una grossa fetta di mercato con i ryzen 5 che presentano prestazioni simili agli i5 della controparte Intel, ma con prestazioni in rendering decisamente superiori.

Intel invece ha deciso di proporre una versione rinnovata dei processori skylake, ovvero kabylake, con prestazioni lievemente incrementate, conservando il socket lga 1151 e consentendo di montare processori kabylake su schede madri della generazione skylake(z170, b150, h110…) con un semplice aggiornamento del BIOS. Insomma è possibile aggiornare il proprio pc con una spesa più contenuta, passando ad esempio da un i5 6600k ad un i7 7700k senza dover spendere ulteriore denaro per una mobo nuova.

Low-Budget

Intel Pentium g4560

 È sempre lui a conquistarsi la fascia più bassa del mercato con il suo prezzo esiguo e le buone prestazione in gaming è perfetto per PC da gaming entry-level e da ufficio. 2 core, 4 thread, 3mb di cache e 3,5GHz di frequenza lo trovate qui a circa 68€.

 

Intel core i3 7100

Non è propriamente un low-budget ma date le sue caratteristiche piuttosto simili al pentium si colloca più o meno nella stessa fascia di mercato, entry-level gaming e pc da ufficio. 2 core, 4 thread, 3mb di cache e 3.9 GHz di frequenza. È come amo definirlo “Un Pentium che non ha mai smesso di sognare”. Lo trovate a circa 112€ qui.

 

Fascia Gaming-Editing

Intel core i5 7400

Questa CPU è probabilmente la più usata per i PC da gaming di fascia media, e per un buon motivo: ha prestazioni eccellenti in gioco ed un prezzo relativamente contenuto. Si distacca decisamente da pentium e i3 nel multicore, il che lo rende la CPU perfetta per chi vuole un PC efficente e prestante in tutti i settori, senza spenderci un capitale.4 core e 4 thread, un clock base di 3.0 GHz e 6mb di cache. Vostro a circa 170€ qui

 

Ryzen 5 1400

Il piccolino della serie ryzen, più simile ad un i3 come prestazioni in game, con i suoi 4 core e 8 thread supera di netto l’i5 7400 in editing e rendering. Clock base 3.2 GHz. Come tutte le CPU Ryzen non ha una grafica integrata, dunque dovrete per forza associarlo ad una scheda video. Lo trovate su amazon a 165€ con un dissipatore silenzioso ed efficiente nella scatola, di livello decisamente superiore agli stock intel.

 

i5 7500 e r5 1500

Distanziandosi di poco dai “fratelli minori” a livello prestazionale sono processori che solitamente non consiglio perchè a mio parere la differenza di prezzo non è giustificata, ma sono CPU eccellenti. Consideratevi liberissimi di optare per loro se il vostro budget ve lo permette.

Intel core i5 7600 e 7600k

CPU veramente prestanti in gaming, il meglio per un PC potente e per giocare senza compromessi. Se il gaming è ciò che vi interessa questi processori fanno al caso vostro. Entrambi presentano 4 core, 4 thread e 6mb di cache. Il 7600 ha un clock base di 3.5  GHz e ha il moltiplicatore bloccato, dunque non è overclockabile. È boxato, quindi presenta un dissipatore stock, a 223€ qui. Il 7600k ha un clock base di 3.8 GHz ed il moltiplicatore sbloccato, dunque potrete divertirvi a farlo salire di frequenza, curandovi di un adeguata dissipazione. A 223€ qui.

Ryzen 5 1600 e 1600x

CPU dalle prestazioni ottime in gioco(di poco inferiori all’i5 7600) e eccellenti in rendering e tutte le operazioni basate sul multithread. Come tutte le CPU ryzen si comportano egregiamente nello streaming. Presentano 6 core e 12 thread. Il 1600 ha un frequenza stock di 3.2 GHz e lo trovate boxato con il dissipatore wraith spire a 207€ qui. Il 1600x ha un clock base di 3.6 GHz e presenta l’extended frequency range(XFR) una tecnologia di auto overclock della CPU. Non presenta però un dissipatore stock. In realtà anche il 1600 presenta l’XFR ma con un range di oc più ridotto. A 250 € qui.

Fascia High-End Gaming e Workstation

Intel core i7 7700 e 7700k

Questi processori sono il massimo per il gaming, e si comportano egregiamente anche in rendering. CPU affidabili gli i7 hanno dominato il mercato incontrastati fino all’avvento di ryzen, ma mantengono alta la bandiera di Intel in quanto sono in grado di soddisfare gli utenti sotto ogni punto di vista, sia nel gaming che nel lavoro. Entrambi presentano 4 core e 8 thread, con 8 mb di cache. Il 7700 ha una frequenza stock di 3.6 GHz, 4.2 in turbo, è boxato e lo trovate a circa 312€ qui. Il 7700k ha frequenza stock di 4.2 GHz e turbo di 4.5 GHz. Ha il moltiplicatore sbloccato, ma attenzione, raggiunge temperature molto alte in oc, si consiglia quindi una buona dissipazione a liquido. A 342€ non boxato qui.

Ryzen 7

Sono tutti processori progettati per competere nella categoria workstation con gli i7 di fascia extreme, ma ad un prezzo più ridotto. Le prestazioni in gaming non sono però così elevate: difficilmente riescono ad eguagliare l’i7 7700. Se quello che cercate però è una CPU adatta a sopportare rendering intenso e il gaming non è il vostro interesse primario queste CPU fanno al caso vostro.

R7 1700 :8 core 16 thread, 3.0 GHz stock, boxato a 315€ qui.

R7 1700x :8 core 16 thread, 3.4 GHz stock, XFR, non boxato a 360€ qui.

R7 1800x :8 core 16 thread, 3.6 GHz stock, XFR, non boxato a 477€ qui

La mia top 3 delle migliori CPU come qualità/prezzo

#1 Ryzen 5 1600: è sicuramente il miglior compromesso tra gaming e lavoro, prezzo di un i5 7600, prestante come un i5 in gaming e come un i7 in rendering.

#2 i5 7400 : il top per chi vuole giocare senza troppi compromessi e ad un prezzo ridotto.

#3 Pentium g4560 : la miglior CPU entry-level gaming, poca spesa tanta resa.

 

Spero che questo articolo vi aiuti a scegliere la migliore CPU per le vostre esigenze e che condividiate la mia opinione sui best-buy da me scelti. Ad un prossimo articolo!

 

Scritto da: pil8